giu 20
PIANO DI BACINO STRALCIO PER L'ASSETTO IDROGEOLOGICO (PAI) approvato il 30 novembre 2005 
Data di Pubblicazione sul sito delle nuove perimetrazioni: 20/06/2016

Con Delibere del Comitato Istituzionale del 30 maggio 2016 sono state aggiornate le perimetrazioni del 
PAI consultabili in maniera interattiva tramite il WebGIS dell'AdB Puglia esrilogo-85_piccolo.gif.

Nuove perimetrazioni PAI
 
A seguito dei sopralluoghi gia' effettuati nei giorni scorsi dai tecnici dell’Autorità di Bacino, d’intesa con le Amministrazioni Comunali, l' AdB Puglia ha provveduto, così come previsto dagli artt. 24 e 25 del Piano di Assetto Idrogeologico-Puglia, alla pubblicazione delle nuove perimetrazioni ed alla definizione dei livelli di pericolosità nei territori del Comune di:
n° deliberadeliberaProv. Comitato Istituzionale 
017 ApricenaFG del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa 
018 CapursoBA  del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa 
019 AndriaBA del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
020 Francavilla 
Fontana
BR del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
022 MassafraTA del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
023 GalatoneLE del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
024 OtrantoLE del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa 
025 Uggiano
la Chiesa
LE del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
027 MattintaFG  del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa 
028 Monte
Sant'Angelo
FG del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
029 San Pietro
Vernotico
BR del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
031 - 033 Rocchetta
Sant'Antonio
FG del 30/05/2016 e del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
032 Apricena e 
Poggio Imperiale
FG del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
036 Ascoli
Satriano
FG del 30/05/2016
svuota la cache del browser
Mappa  
037 Andria
Località Contrada
San Nicola la Guardia
BA  del 30/05/2016

038 Andria
Località Contrada
Palomba Casa Rossa 
 BAdel 30/05/2016


L' AdB Puglia assicura controlli e sopralluoghi, d’intesa con le Amministrazioni che ne faranno richiesta, per pervenire all’adeguamento del PAI alle nuove realtà del territorio.