Da Marsiglia alla Puglia, sulle strade dell’Eden italiano

La Puglia è una regione meravigliosa da esplorare. Situata nel tacco dello stivale italiano, offre paesaggi mozzafiato con le sue campagne coperte di ulivi millenari e masserie storiche. Gran parte della regione è coperta da parchi naturali che proteggono ecosistemi unici. La Puglia è anche relativamente incontaminata dal turismo di massa, quindi i visitatori possono godersi la cultura e la storia locale senza folle di turisti.

Chiunque ci metta piede in Puglia rimane subito affascinato dalla bellezza della regione. I colori vividi della terra, il blu del mare e l’architettura unica creano un’atmosfera magica. Le città storiche come Lecce, con i suoi palazzi barocchi, e le cattedrali bianche come a Trani aggiungono ulteriore charme. Le spiagge limpide, offrono momenti di puro relax, mentre l’entroterra è punteggiato di villaggi caratteristici come Alberobello, famoso per i suoi trulli.

Se avete in programma una vacanza in Puglia, è importante dedicare almeno 10-15 giorni per godervi appieno tutto quello che la regione ha da offrire. Non potete limitarvi a una sola città dato che ogni zona ha le sue peculiarità da scoprire. Vi consigliamo di spostarvi lentamente da un luogo all’altro, fermandovi almeno 2-3 giorni in ogni località. Solo così riuscirete ad assaporare l’atmosfera unica e i piaceri della tavola che caratterizzano ogni angolo di questa splendida regione.

Preparare l’auto prima di una lungo viaggio

Un viaggio con la propria famiglia o con gli amici più cari è un’esperienza meravigliosa da vivere insieme, alla scoperta di nuovi orizzonti a bordo del proprio mezzo. Sebbene sia un’avventura gioiosa e spensierata in compagnia delle persone care, richiede comunque la massima attenzione e premura. Per questo, è saggio e responsabile prepararsi con largo anticipo, settimane o addirittura mesi prima della data di partenza, in modo da godersi appieno e in tutta tranquillità le meraviglie che il viaggio riserva, senza pensieri.

Per essere sicuri di non dimenticare nulla, date un’occhiata a questi consigli. Non dimenticate di pianificare in anticipo, settimane o addirittura mesi prima della partenza.

Effettuare una revisione generale: portare l’auto da un garagista di fiducia per una revisione completa. Assicuratevi che tutti i liquidi (olio motore, liquido di raffreddamento, liquido dei freni, liquido del servosterzo, liquido lavavetri, ecc.

Controllare gli pneumatici: verificare la pressione degli pneumatici, compresi quelli di scorta, e assicurarsi che siano in buone condizioni con un battistrada adeguato. Se necessario, ruotare o sostituire i pneumatici usurati. Il web svolge un ruolo importante, con siti interamente dedicati a ricambi auto usati.

Controllare l’illuminazione: assicurarsi che tutte le luci dell’auto funzionino correttamente, compresi i fari, le luci dei freni, gli indicatori di direzione e le luci di parcheggio. Pulite i fari e le luci per migliorare la visibilità sulla strada.

Sostituire i tergicristalli: se i tergicristalli lasciano strisce o fanno rumore, è ora di sostituirli. I tergicristalli in buone condizioni sono essenziali per una buona visibilità sul bagnato.

Controllare la batteria: assicurarsi che la batteria sia in buone condizioni e che sia collegata correttamente. Se la batteria è vecchia o debole, valutate la possibilità di sostituirla prima di partire.

Controllare il sistema di raffreddamento: Assicuratevi che il sistema di raffreddamento funzioni correttamente e che non ci siano perdite. Controllate il livello del liquido di raffreddamento e assicuratevi che il radiatore sia in buone condizioni.

Pulizia interna ed esterna: prima di partire, pulite l’interno e l’esterno dell’auto. Questo vi permetterà di viaggiare in un ambiente pulito e confortevole.

Preparate un kit di emergenza: mettete insieme un kit di emergenza che comprenda un kit di pronto soccorso, cavi per il ponticello, un cric, una chiave inglese, una torcia, fusibili di ricambio e un kit di attrezzi di base. Controllare i livelli dell’olio motore, dei liquidi di raffreddamento e lavavetri. È inoltre consigliabile avere a bordo attrezzature come triangolo riflettente e giubbotto catarifrangente per gli imprevisti. Agiungete anche una scorta d’acqua e di cibo non deperibile.

Aggiornate i vostri documenti: Assicuratevi di avere tutti i documenti necessari, come la patente di guida, il libretto di circolazione, la tessera assicurativa e la carta di circolazione. Se viaggiate all’estero, controllate i requisiti specifici del Paese che visiterete.

Pianificare soste regolari: durante il viaggio, programmare soste regolari per riposare, sgranchirsi e rinfrescarsi. In questo modo sarete sempre vigili e rilassati durante il viaggio.

Come si arriva in Puglia partendo da Marsiglia in auto

· Dalla città di Marsiglia, prendete l’autostrada A7 in direzione nord verso Lione. Proseguite fino a Valence e da lì continuate sull’A7 per altre 2 ore circa fino al traforo del Frejus al confine con l’Italia.

· Attraversato il traforo, uscite a Bardonecchia e scendete verso Torino seguendo la SS26. Dopo circa 1 ora di guida arriverete a Susa per una prima sosta.

· Proseguite poi sulla SS25 verso Torino dove potrete decidere se fare visita alla città di Torino,  o proseguire subito. Prendere l’autostrada A21 in direzione sud verso Piacenza.

· Giunti a Piacenza, imboccate l’A1 verso Bologna e poi l’A14 verso Ancona. Da Ancona scendete verso Bari seguendo la SS16.

· Arrivati a Bari, potrete dirigervi verso le località della Puglia settentrionale come Trani, Barletta o verso sud fino a Lecce, Brindisi e la Salento.

· Considerate circa 12-13 ore di viaggio, incluse le soste per il rifornimento, il pranzo e la visita di alcune città. Organizzate le tappe in funzione delle ore di guida giornaliere.

Seguendo queste indicazioni, arriverete senza problemi e in tutta sicurezza nella splendida Puglia dalla Francia!

Visitare la Puglia: i luoghi da non perdere

Con le sue numerose spiagge, i suoi siti dichiarati dall’Unesco, le sue coste spettacolari, il suo ricco patrimonio culturale e la sua cucina raffinata, non avrete tempo di annoiarvi.

Dalle Isole Tremiti ai centri storici di Lecce e Bari e ai siti archeologici, ce n’è per tutti i gusti. E poiché l’elenco delle cose da scoprire è così lungo, siamo qui per aiutarvi a organizzare la vostra visita in Puglia. Ecco la nostra selezione di cose da vedere e da fare per la vostra visita in Puglia.

Bari

Bari è la capitale della regione e una dinamica città portuale. È un punto di partenza ideale per esplorare la Puglia. Sebbene la parte moderna della città é ordinario per i turisti, il suo centro storico è ricco di attrazioni.. Bisogna spingersi fino alle tortuose stradine in pietra bionda della città vecchia medievale – piantata su una penisola marina – per trovare il suo vero fascino. È qui che batte il cuore di Bari, in un’ atmosfera popolare e pittoresca, dove le mamme fanno ancora le famose orecchiette a mano sulla porta di casa..

Grotte di Castellana

Le Grotte di Castellana sono il più grande complesso di grotte d’Europa e patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.  Formatesi circa 90 milioni di anni fa, sono lunghe 3 chilometri e profonde 70 metri e rappresentano una delle più importanti attrazioni turistiche della Puglia. Qui si possono ammirare magnifiche stalattiti e forme e colori sorprendenti.

Le grotte di Castellana si situano nei pressi di Alberobello, Cisternino e Polignano a Mare. Questo luogo offre un’opportunità unica per esplorare e rinfrescarsi.

Lecce è un’altra città da visitare in Puglia. Lecce si trova sulla penisola salentina, nella parte più meridionale della Puglia, dove si trovano alcune delle spiagge più belle di tutta Italia. Il centro storico di Lecce è in stile barocco e i monumenti da vedere sono davvero tanti. Da non perdere nel centro storico di Lecce è la Basilica di Santa Croce.

Da non perdere anche il Palazzo del Seminario in Piazza del Duomo. Le strette vie del centro storico di Lecce sono ricche di edifici religiosi, palazzi e musei, oltre che di negozi di artigianato per i souvenir. Bar e ristoranti sono aperti fino a tarda notte e offrono un’atmosfera accogliente.

Le Isole Tremiti

Posizionate a una distanza di 22 chilometri lungo la costa del Parco Nazionale del Gargano, queste grotte costituiscono una regione di straordinaria magnificenza.San Domino, San Nicola, Capraia, Cretaccio e Pianosa sono le cinque piccole isole che compongono il magnifico arcipelago delle Tremiti, con le sue acque cristalline, le grotte marine apprezzate dagli amanti delle immersioni e l’abbazia fortificata che domina l’isola di San Nicola.

Alcuni alberghi e ristoranti restano aperti tutto l’anno e offrono deliziose terrazze panoramiche. Si tratta di un’ottima occasione per scoprire l’arcipelago al di fuori dell’alta stagione e godere di panorami tutto l’anno.

La Valle d’Itria

La Valle d’Itria è una regione incantevole nel cuore della Puglia, che offre una varietà di attrazioni uniche. Situata a nord della provincia di Bari, tra Brindisi e Taranto, questa valle è nota per le sue colline pittoresche e le affascinanti città bianche. In questa suggestiva regione, si possono ammirare ampi uliveti che producono alcuni tra i migliori oli d’oliva d’Italia, oltre a vigneti che offrono pregiati vini bianchi.

Ostuni, la città bianca in provincia di Brindisi

Ostuni, una città affascinante  situata nella provincia di Brindisi, è famosa per il suo carattere distintivo. Posizionata su una rupe rocciosa, è conosciuta come la “città bianca” a causa delle sue case imbiancate realizzate con blocchi di calcare. Le stradine strette del centro storico ospitano una varietà di negozi e bar che animano la vita notturna di Ostuni durante i mesi estivi.

Nella parte alta della città, si possono ammirare la Cattedrale di Ostuni e il Palazzo Vescovile, mentre si gode di una magnifica vista sulla campagna circostante.

Gallipoli

Gallipoli, conosciuta come la “città bella” dei Greci, è una rinomata località balneare sulla costa salentina. Il suo centro storico si trova su un’isola e ospita i quartieri antichi della città, la fontana greca e la cattedrale di Sant’Agata. Un ponte collega l’isola al borgo nuovo, che offre una vivace atmosfera. Gallipoli vanta anche il suggestivo Castello di Gallipoli e un magnifico litorale con spiagge mozzafiato. Al calar della sera, la zona si anima di feste, musica e balli.

Lascia un commento