Cala della Sanguinara

Cala della Sanguinara, situata nella pittoresca città di Vieste in Italia, è una spiaggia affascinante sulla costa Adriatica. Caratterizzata da scogliere maestose che si affacciano sul mare e da acque cristalline, offre opportunità uniche per attività come snorkeling, immersioni subacquee ed escursioni in barca per scoprire le baie nascoste della zona.

La sabbia dorata, soffice al tatto, si estende fino a un mare che diventa gradualmente più profondo, creando un ambiente ideale per gli appassionati di nuoto.

Per chi preferisce rilassarsi, sono disponibili lettini e ombrelloni da noleggiare, permettendo di godere del sole in totale comodità. I punti panoramici intorno a Cala della Sanguinara offrono viste mozzafiato, rendendo questa spiaggia una meta imperdibile per chi visita la regione.

Le scogliere bianche che si ergono maestose sul mare celano grotte marine, spiagge e piccole calette. Lungo i 140 chilometri di costa del Gargano, potrete scoprire alcune delle spiagge più incantevoli di tutta l’Italia.

La Cala della Sanguinara è una caletta selvaggia e stretta, abbracciata da rocce e dalla lussureggiante macchia mediterranea. Qui si trova una piccola spiaggia, riparata dai venti, dove il sole arriva un po’ più tardi e scompare un po’ prima a causa delle scogliere sovrastanti. La baia è ulteriormente protetta da una falesia carsica dal colore bianco latte, che contribuisce a creare un’atmosfera unica e incantevole. Un vero gioiello da scoprire per chi ama i luoghi incontaminati e suggestivi.

Dove si trova Cala della Sanguinara?

Situato nella parte orientale della Provincia di Foggia, a nord della Puglia, il Parco Nazionale del Gargano rappresenta un’area naturale protetta che abbraccia l’omonimo promontorio montuoso.

Esplorate questo affascinante tratto di costa e fatevi guidare fino a Cala della Sanguinara, una delle calette più suggestive del Gargano. Situata a 12 chilometri a sud di Vieste, questa spiaggia è contraddistinta da un fondale di ghiaia bianca che si immerge in acque dal colore turchese, mentre la baia è resa unica dalla presenza di una falesia carsica dal colore bianco latte.

Nelle vicinanze di questa spiaggia appartata, avrete l’opportunità di esplorare affascinanti grotte marine. Tra queste, la Grotta dei Pomodori, così chiamata per il colore rosso dei molluschi che adornano le sue pareti; la Grotta dei Colombi, un tempo rifugio di questi uccelli; e la Grotta dei due Occhi. La spiaggia offre un riparo naturale dai venti, ma tenete presente che le zone d’ombra possono comparire già nel primo pomeriggio.

Come raggiungere Cala della Sanguinara

Per arrivare alla spiaggia, è necessaria una camminata di circa 15 minuti che inizia dal parcheggio sulla SP54. Il percorso è ripido, quindi si consiglia di indossare scarpe adeguate. Alternativamente, la spiaggia è accessibile anche in barca dalle spiagge vicine.

Cala della Sanguinara è una meta raggiungibile attraverso un sentiero sterrato che serpeggia nella densa pineta di pini d’Aleppo, la più grande in Italia, partendo dalla vicina strada provinciale 54 che costeggia la costa del Gargano. Per gli avventurieri del mare, la cala è anche accessibile via acqua. Nelle vicinanze, non perdete l’occasione di visitare la Grotta dei Pomodori, così chiamata per il colore rosso dei molluschi sulle pareti, la Grotta dei Colombi, un tempo dimora dei colombi, e la Grotta dei due Occhi.

Se cercate un luogo tranquillo e poco affollato per rilassarvi, Cala della Sanguinara è l’angolo di paradiso che fa per voi. Il sentiero per raggiungere la spiaggia inizia dal parcheggio sulla SP54 e richiede una camminata di circa 15 minuti. È importante sottolineare che il percorso è piuttosto ripido e non comodo, motivo per cui la spiaggia non è molto affollata. È quindi obbligatorio indossare scarpe adeguate. Tuttavia, gli sforzi saranno ampiamente ripagati dalla bellezza incontaminata di questo luogo.