mag 30
Il Servizio WMS dell'AdB Puglia è raggiungibile utilizzando il seguebnte link: http://serviziowms.adb.puglia.it/geoserver/PAI/wms?service=WMS 

Se invece si vuole utilizzare Google Earth per vedere i perimetri del PAI si possono aprire direttamente i seguenti files (Google Earth deve essere già installato):
PAI:pericolosita_frane
PAI:pericolosita_inondazione


N:B: Consultare periodicamente questo sito in quanto gli indirizzi dei servizi potrebbero essere cambiati per spostamento dei server.

Da Dicembre 2005 sono attivi presso diverse pubbliche amministrazioni servizi WMS (Web Map Service) secondo le specifiche dell’OGC.
OGC è un'organizzazione internazionale che si occupa di definire specifiche tecniche per i servizi geospaziali e di localizzazione (location based). OGC lavora, attraverso programmi definiti dai propri membri, a stretto contatto con i governi, l'industria privata, e l'università per creare interfacce di programmazione di applicazioni softwareGIS che siano "aperte ed estensibili". Le specifiche definite da OGC sono pubbliche e disponibili gratuitamente).
Il WMS rappresenta un protocollo standard di interscambio/interoperabilità per sistemi GIS Web-based che consente la visualizzazione dinamica dell’overlay di mappe georiferite a partire da sorgenti di dati geografici distribuite. Una mappa di un sito WMS è intesa come un immagine raster del dato geografico (png o jpeg).

Vantaggi:

  1. integrare “al volo” dati locali (da file e/o rdbms geografici) con dati remoti ottenuti da un server compatibile con lo standard WMS ottenendo così la piena interoperabilità dei dati;
  2. Inutilità di duplicazione dei dati in locale;
  3. versione certificata dei dati richiesti in quanto il dato viene distribuito direttamente da chi lo produce o ne certifica l’attendibilità.

Nota: Il servizio WMS dell'AdB Puglia è nel Sistema di riferimento WGS84 Proiezione UTM Fuso 33 N mentre i software GIS caricano i WMS in coordinate geografiche (GCS WGS84 ), pertanto si stabilisca il sistema di riferimento del progetto in coordinate piane (WGS84 UTM 33N) per una corretta visualizzazione.


Su ArcGIS, o in maniera analoga su software GIS Open Source come QGIS , i passi da seguire sono:
add_1.gif



gisserver_2.gif

addwms_3.gif

Quindi inserire l'url http://93.51.158.166/geoserver/PAI/wms?service=WMS

url_4.gif

AdB_WMS_5.gif

AdB_WMS_6.gif

PAI_7.gif